Ultima modifica: 9 Febbraio 2018
IS Palmieri Rampone Polo > Milot artista italo-albanese al convegno “Arte, come veicolo d’integrazione”

Milot artista italo-albanese al convegno “Arte, come veicolo d’integrazione”

Il giorno 22 Gennaio 2018 alle ore 9:00  nell’aula magna dell’I.S. “Rampone” si è tenuto il convegno “Arte, come veicolo d’integrazione” che ha visto protagonista l’artista Alfred Miraschi Milot originario dell’Albania naturalizzato a Cervinara, paese dove si è stabilito sin dagli anni ’90 e dove ha lasciato un’impronta indelebile con un’opera particolare e gigantesca: “La Chiave”.

Al convegno  hanno preso parte la dirigente scolastica Assunta Fiengo, il responsabile dell’ufficio immigrazione  dr. Mercaldo, dr. Francesco Santucci medico-psichiatra , l’ing. Giacomo d’Angiò esperto di musica popolare, il prof. Mario Lansione artista e presidente dell’associazione “Art study gallery” . La tematica sviluppatesi nel convegno supportata da slides , di cui ha visto moderatore  il giornalista   Nico De Vincetis, ha riguardato la “Chiave” opera dell’artista Milot declinata in tutte le sue più svariate forme.

Alla manifestazione hanno partecipato  docenti ed alunni dell’istituto.




Link vai su